Intervista ai Sindrome del Dolore

Pubblicato il da prettyvacant

Dopo aver pubblicizzato l'uscita del loro nuovo album "Specchi" (che prossimamente sarà recensito su queste pagine) abbiamo incontrato i Sindrome del Dolore per una chiacchierata confidenziale. La rock band beneventana ai microfoni di Pretty Vacant!

 

 

1) Presentate i Sindrome del Dolore ai nostri lettori.


Siamo una rock band di Benevento e abbiamo all'attivo 2 album, un po' di demo e diverse partecipazioni a compilation prodotte da etichette indipendenti. Se volete saperne di più procuratevi il nostro materiale.


 

2) Qualche giorno fa abbiamo pubblicato il link del vostro ultimo album, scaricabile gratuitamente. Come mai questa scelta? 


Quando credi in determinati brani il tuo desiderio più grande è di farli ascoltare a più persone possibili. I soldi non ci interessano, figuriamoci quelli che non avremmo guadagnato comunque. 

 

 

 


3) Quali sono state le band o i generi che vi hanno maggiormente influenzato? 


I Sindrome del Dolore risentono di un'enormità di influenze, sia a livello musicale che culturale in genere (letteratura, cinema, poesia, etc.), ma alla fine nessuna di queste è veramente fondamentale. Alla fine le cose che facciamo le avremmo fatte comunque, anche perchè non sappiamo e non vogliamo fare altro. 


4) I vostri testi restano uno degli aspetti più apprezzati dei Sindrome del Dolore. Di cosa trattano? 


Nei nostri testi cantiamo soprattutto il  malessere per una vita alienante, omologante e anonima. Siamo consci del fatto che non siano argomenti simpatici, nè commerciali, e che, facendo un bilancio dei nostri primi 7 anni di vita, ci sarebbe convenuto cantare di cose più facili, ma noi siamo così e non abbiamo sensi di colpa in tal senso, nè rimpianti.

 

 

 


5) Avete realizzato alcuni videoclip dei vostri brani. Raccontateci un po'... 


"Ombre" del 2010 è stato un bellissimo lavoro di Americo Lamparelli di Ilvideo.it, sicuramente una delle cose più belle da quando è nata la band. Un video molto dark e molto valido. Ultimamente abbiamo fatto il video di "Mi devasta il tempo, o no?" e siamo soddisfatti anche di questo. Crediamo renda bene l'idea del tempo che scorre, e tutto sembra restare uguale mentre in realtà ti consuma, un concetto che avevamo già affrontato tempo fa nella seconda versione di "Orrore" ("quando i tuoi sogni muoiono cadendo...Rivivere sempre lo stesso giorno"). 

In futuro ci piacerebbe legare ancora di più la musica alle immagini. Siamo grandi appassionati di cinema e prima o poi questo progetto deve andare in porto. 


6) Quali sono stati i motivi che vi spinsero a creare i Sindrome del Dolore? 


Sono gli stessi che ci fanno andare avanti oggi. Nessuno fa la musica che piacerebbe a noi, se ne stanno tutti chiusi nelle loro nicchie rassicuranti. Non ci sentiamo rappresentati da nessuno. Certe cose le dobbiamo cantare e suonare per forza noi. 

 

 

      

 

7) Che musica ascoltate attualmente? 

 

Tanta roba del passato. E' banale ma è così. Velvet Underground, Doors, Led Zeppelin, Cure, Black Sabbath, Sex Pistols, Motorhead, Bob Marley, Alice Cooper, i cantautori. Di relativamente recente ci piacciono i Muse, i Placebo, i Radiohead, Marilyn Manson, un po' di buon Metal, i Rammstein, e alcuni componenti della band sono grandi fans dei Red Hot. E' ovvio che questo rappresenta una minima parte dei nostri ascolti. In fatto di cinema, libri e musica siamo totalmente onnivori.

 

8) Progetti in cantiere? 


Vediamo di fare qualcosa e di farci dei nuovi nemici. In realtà non abbiamo pianificato quasi nulla, aspettiamo che l'ispirazione ci guidi verso nuove follie. Comunque non viviamo con l' ansia di raggiungere chissà che traguardi. Suonare la musica che ci piace è già un premio in sè. Lo sappiamo, suona maledettamente retorico, ma è così!

 

 

 



9) Saluti. 


Saluti a voi, e complimenti per il progetto "Pretty Vacant"!

 

 

 

 

Per info, news, biografia, mp3, foto ed altro sulla band consultare:

 

http://sindromedeldolore.over-blog.com/

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Maurizio M. 05/09/2012 14:58

complimenti, ho scaricato l'album "specchi" e mi è piaciuto moltissimo. ecco i miei voti:
mi devasta il tempo o no? 10
specchi 8
è solo un po' 9,5
frammenti 10
legato 10
cuori e sangue 9
ombre 10

Giovanni 05/04/2012 08:32

continuate così, siete il mio gruppo preferito!

MetalHeads 05/03/2012 14:52

grandissimi Sindrome del Dolore! Il mio gruppo preferito in assoluto!