Iron Maiden-Iron Maiden

Pubblicato il da prettyvacant

 

 

I primi anni di vita degli Iron Maiden sono stati abbastanza travagliati (come raccontra Steve Harris nell'ottimo dvd "Early Days"), tra cambi di formazione, mancanza di soldi e, in generale, scarso interesse dei discografici dell'epoca per tutto ciò che non fosse punk. "Iron Maiden" fu però il risultato (ottimo) della loro perseveranza. I membri della band (già all'epoca capitanata da uno Steve Harris convintissimo dei propri mezzi) riuscirono non senza difficoltà a portare il loro nome all'attenzione della Emi che decise, dopo aver visto un loro devastante live dell'epoca, di metterli sotto contratto. Il risultato fu un album straordinario, tra i più amati dai fans della band inglese, con classici come "Phantom of the Opera" e "Running Free". L'Heavy Metal che avrebbe contraddistinto la band anche negli anni a venire in questo disco è reso ancora più particolare dal connubio con la voce punk/blues di Paul Di Anno, che avrebbe lasciato la band dopo il successivo "Killers".

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post